Download 100 risposte a 100 perché della scienza e della natura by Andrea Frova PDF

By Andrea Frova

Show description

Read or Download 100 risposte a 100 perché della scienza e della natura PDF

Best physics books

Seventy Years of Exploration in Oceanography: A Prolonged Weekend Discussion with Walter Munk

The current quantity files an interview with the eminent oceanographer and geophysicist Walter Munk, who's one of many "grand outdated males" of oceanography. The booklet covers many key concerns, equivalent to ocean-wave prediction, ocean acoustic thermography. As a hugely favorite scientist who has encouraged many trendy key oceanographers, Munk's occupation covers 70 years of perform, starting approximately 1940 and carrying on with to the current.

Additional info for 100 risposte a 100 perché della scienza e della natura

Example text

Tutto cambia , naturalmente , in presenza di vento! n: 88. REGOLARITÀ DELLE ONDE Come mai il vento, con i suoi refoli incostanti, determina la formazione di onde aventi una periodicità defInita? La superfi cie del mare è sogge tta a fluttu azio ni, dovute a forz~ verticali agenti nel volume de ll 'acqua. Prendiamo in con~lderazion e una pi cco la cresta e suppon iamo che sia in- ve~uta d a un colpo di vento, che deve scavalcarla . Alla sommità, l'aria si adde nsa e aum e n ta di velocità, riducendo la ~ropria pressione sul liquido (secondo la legge di Be rnoulh) .

Applica ndo l' equazione d i Clausius-Clapeyro n d e i passag· gi di Sla lO al siste ma acqua-ghiacc io, si lrova che, più alta è la press io n e, più bassa è la te mpe ra tura di fusio ne del ghiaccio. In a ltre parole, pre me ndo sul ghi accio, è possibi~ le fa rlo fo nde re a nche a tempera ture infe ri ori a zero gradi ce ntigradi (è be n noto l' espe rim e nto de l fil o d' acciaio, recante due pesi alle esu-emi tà, posto a tracolla di u n cubetto di ghiaccio: il fi lo tagli a il ghiaccio sguscia ndo fuo ri alla base d el cubello).

A causa della rapida variazione di temperatura tra la superficie della sabbia, rovente, e l'aria sovrastan~e: que~t'~I­ tima viene posta in movime nto. nslta ~ell ana non è costante da puntO a punto, per CUI SI maOlfestano fe nomeni di rifrazione, ossia deviazione dei raggi lumino:si. I due meccanismi in combinazione causano l' effetto ~I tremolìo e perdita di definizione dei contorni, in modo SImile a ciò che si osserva nelle stelle. 65 79. TREMOÙO DElLE STElLE 81. MONTI SORGENTI DALLE ACQUE Perché le steUe non ci appaiono immobili, ma piuttosto affette da un continuo tremolìo?

Download PDF sample

Rated 4.41 of 5 – based on 13 votes